18491444_1487819877915678_8766908298125096734_o

TEDx Bergamo, l’innovazione in città

Nella giornata di domenica 14 maggio si è svolta la quarta edizione di TEDx Bergamo, la trasposizione cittadina ed indipendente di quello che è uno dei format di discussione, formazione ed innovazione che hanno più successo al mondo.

Innanzitutto, cos’è TED? Si tratta dell’acronimo di tre parole inglesi: tecnologia, intrattenimento e design. Già questo fa capire come sia possibile spaziare su tutto ciò che è umano in senso lato, a mo’ di “uomo sono, niente di ciò che è umano mi è estraneo” di terenziana memoria. Qua però, a differenza del Punitore di se stesso di Terenzio, non emerge il lato più grigio e pessimista della natura umana; al contrario, c’è un turbinio di idee, allegria, coinvolgimento, propositività e fiducia in ciò che il mondo può diventare. Un evento che travalica in un certo senso se stesso e si fa comunità. Una comunità di persone diverse con le esperienze più disparate che esplicano nel modo più congeniale alle proprie caratteristiche un unico tema, che quest’anno era “It’s time to…”, è tempo di. Tempo di scoprire, fare, realizzare. Ma soprattutto  di uscire dal pensiero comune, talvolta restio all’innovazione nel nostro Paese.

E così si sviluppano i dodici talk, discorsi di persone che – per citare il motto stesso di TED, ideas worth spreading – cercano di diffondere le proprie idee che vale la pena diffondere. Si è passati dalla musica al digital divide, incontrando esperienze di sharing e produzione. Tutto molto fresco e giovane, ma soprattutto volto all’innovazione.

Dobbiamo tenercelo stretto un format di questo tipo. Bergamo può essere un faro per l’innovazione, non ce lo dimentichiamo!

Alessandro De Bernardis

(Ph. credits: TEDx Bergamo)

WhatsApp Image 2017-05-15 at 10.11.48(1)WhatsApp Image 2017-05-15 at 10.11.52WhatsApp Image 2017-05-15 at 10.11.50

WhatsApp Image 2017-05-15 at 10.11.48

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*