Periferia_1

Rammendo e rigenerazione urbana per il nuovo Rinascimento – Convegno Fondazione Italcementi

Periferia_2Sabato 24 gennaio scorso si è tenuto il Convegno annuale della Fondazione Italcementi, dal titolo “Rammendo e rigenerazione urbana per il nuovo Rinascimento”, prendendo spunto dal manifesto di Renzo Piano.

Piano ha infatti fondato il gruppo di lavoro G124 presso il suo ufficio di Senatore a vita a Palazzo Giustiniani a Roma, e con l’indennità paga una squadra di giovani architetti selezionati online che lavora su progetti dedicati ad alcune periferie urbane italiane. L’obiettivo è considerare queste realtà come elementi da valorizzare e da recuperare, immaginando una nuova linea di demarcazione tra città e campagna e uno sviluppo urbano intensivo (in altezza e profondità) e non estensivo (in larghezza, consumando suolo) con l’utilizzo di materiali innovativi e di tecnologie. “Costruire sul costruito”, su impianti industriali e militari dismessi e molto spesso prossimi alla decadenza.

Oltre a Renzo Piano, che ha aperto il Convegno con un videodiscorso, sono intervenuti, moderati dal giornalista Walter Mariotti: l’architetto Mario Cucinella, il filosofo Silvano Petrosino, lo scrittore ed economista Geminello Alvi, l’economista ed editorialista del Corriere della Sera Francesco Daveri, il Presidente di Assoimmobiliare Aldo Mazzocco, il Sindaco di Bergamo Giorgio Gori, l’architetto Michele Molè (progettista del Padiglione Palazzo Italia a Expo 2015) e il Ministro delle Infrastrutture e Trasporti Maurizio Lupi. Ha concluso Giampiero Pesenti, Presidente di Italcementi.

Per ulteriori approfondimenti:

http://www.fondazioneitalcementi.it/attivita/convegni/rinascimento.html

Rassegna stampa: Eco di Bergamo, Eco di Bergamo 2, Il Sole 24 ore, Corriere della sera

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*